everis firma un accordo di collaborazione sulla sicurezza informatica con la NATO
Venerdì, 25 ottobre, 2019

L'Agenzia per le Comunicazioni e l'Informazione della NATO (NCI) ha firmato un accordo con everis Aerospace, Defence and Security (everis ADS) per condividere informazioni sulla sicurezza informatica. L'accordo, attraverso il quale l’azienda entrerà a far parte dell'Alliance’s Industry Cyber Partnership, è stato firmato durante l'evento NIAS 2019, un convegno sulla sicurezza delle informazioni organizzato dalla NCI a Mons, in Belgio. 

Il direttore generale dell'agenzia NCI, Kevin J. Scheid, ha sottolineato: “questi accordi contribuiscono a mantenere la forte posizione di sicurezza della NATO, permettendoci di ottenere e condividere le informazioni di cui abbiamo bisogno per proteggere le nostre reti. Le minacce informatiche si stanno evolvendo a un ritmo rapido e dobbiamo essere pronti a comunicare tra le parti in modo efficace. È bello vedere la nostra rete espandersi".

La NATO Industry Cyber Partnership facilita un rapido scambio bilaterale di informazioni tecniche non classificate relative alle minacce informatiche. Le informazioni condivise saranno integrate nei processi di rilevazione e prevenzione dell'agenzia NCI 24/7 per rafforzare ulteriormente la sicurezza informatica della NATO

La rete, a cui hanno aderito altre 23 società del settore, permette ai propri membri sia di condividere i report sulle intrusioni che a valutare i danni con l'Agenzia.

Il direttore della everis ADS Cybersecurity Area, Miguel Ángel Thomas, ha affermato: “credo fermamente che questo sforzo andrà a beneficio della società nel suo insieme, aiutandoci a combattere le minacce attuali e ad affrontare le nuove sfide in modo più efficiente. Crediamo fortemente in questo tipo di Partnership e ci impegniamo a sostenere la NATO con la nostra esperienza per migliorare la sicurezza informatica in tutto il mondo".