ISAAC vince gli everis Italia Awards ‘19
Venerdì, 07 giugno, 2019

Si è conclusa la 5° edizione italiana degli everis Awards, premio promosso dalla Fondazione e everis che ha visto trionfare il progetto altamente innovativo ISAAC-AMD, sviluppato dalla startup Isaac: un dispositivo intelligente per la protezione sismica di edifici già esistenti che contrasta il movimento dell'edificio e riduce al minimo i rischi di danni o collassi.

Isaac, oltre ai 20.000€ vinti, avrà accesso alla finale internazionale di Madrid e competerà al Premio finale di 60.000€ assieme ai vincitori di altri 9 Paesi.

Le altre startup finaliste degli everis Italia Awards erano:

3BEE, che ha sviluppato HIVE-TECH, un IoT data-driven Decision Support  System  basato su Algoritmi di AI in grado di valutare il benessere degli animali per ridurre i trattamenti chimici.

E-Gap, il primo servizio di ricarica mobile per veicoli elettrici. Un’APP geolocalizza la posizione del veicolo da ricaricare ed entro 90 minuti viene fornita la ricarica mediante uno dei van della flotta di E-GAP.

PROMETHEUS, che ha sviluppato EMATIK, una soluzione progettata per la cura delle ferite cutanee, in grado di realizzare una seconda pelle per una completa rigenerazione della ferita senza comparsa di cicatrici.

INNOVACARBON, propone un filtro innovativo basato su nanomateriali come mezzi adsorbenti per depurare acque di scarico industriali e bonificare siti contaminati da idrocarburi.

FILIPARI, che ha sviluppato VEROMARMO, un microfilm indossabile contenente polvere di marmo che può essere combinato a diverse tipologie di tessuto.

MOI, che ha brevettato un processo di additive manufacturing in grado di stampare in 3D oggetti ad elevate prestazioni in materiale composito a fibra continua.

TMEK, un nuovo test diagnostico rapido e a basso costo per la malaria basato sulle proprietà magnetiche dei globuli rossi (RBC) infetti e dei cristalli di emozoina (HC) prodotti dall’agente patogeno della malaria.